NEWS

Vicini solidali: cerchiamo due famiglie per il co-housing
4 Maggio 2022

Cerchiamo vicini solidali per vivere insieme il Co-housing

Vicini solidali per accompagnare le famiglie che abiteranno nella nuova struttura di Borgo Palazzo, partecipando in prima persona all’avventura di CAPACITyES per costruire insieme la città di domani. È l’invito che il team del progetto rivolge alle famiglie della città, con o senza figli: cerchiamo due nuclei disposti a trasferirsi nella palazzina del co-housing per condividere questo percorso con le 12 famiglie che fra pochi mesi andranno ad abitare nel padiglione fresco di ristrutturazione.

Come funzionerà la struttura?

Ogni famiglia avrà il proprio alloggio, ma saranno presenti anche una serie di spazi comuni in cui incontrarsi, condividere momenti di socialità e cooperare nella gestione della vita quotidiana.

Il progetto coinvolgerà famiglie che si trovano in condizioni di fragilità e diventeranno protagoniste non solo di questa sperimentazione di “abitare collettivo”, ma di un vero e proprio percorso formativo per consolidare autonomia e integrazione nella comunità.

Ai vicini solidali saranno assegnati appartamenti per almeno 3+2 anni, a fronte di un contributo spese.

Quale sarà il compito dei vicini solidali?

Affiancati dagli operatori degli enti partner di CAPACITyES, le due famiglie diventeranno il punto di riferimento dei residenti del co-housing. I vicini solidali aiuteranno nella gestione della struttura e faciliteranno i rapporti fra gli abitanti, tenendo vivi gli spazi comuni e organizzando insieme agli altri residenti attività e iniziative aperte anche all’intero quartiere. Ecco perché cerchiamo persone dotate di empatia e flessibilità, che abbiano tempo a disposizione per accompagnare le altre famiglie in questo percorso.

Il bando è aperto a coppie sposate e non, con o senza figli: sul sito del Comune e in allegato qui sotto trovate il documento con tutti i dettagli e i riferimenti per chiedere delucidazioni.

Pronti a partire per questa avventura?

Condividi: